COMUNE DI RAVENNA
UFFICIO EDUCAZIONE AMBIENTALE
AGENDA 21 LOCALE

Per un futuro Eco.Logico!

Concorso a premi per la raccolta differenziata nelle scuole

PREMESSA

Il progetto, avviato dall’Assessorato all’Ambiente del Comune di Ravenna in collaborazione con Hera Ravenna, si rivolge alle scuole materne, elementari, medie inferiori e superiori del Comune di Ravenna con l'intento di favorire e sviluppare la cultura della raccolta differenziata e della prevenzione e riduzione dei rifiuti a monte nell'ottica di una educazione allo Sviluppo Sostenibile e di applicazione dei percorsi di Agenda 21 nella scuola.

Sempre più spesso all'interno delle scuole vengono portati avanti progetti di educazione, informazione e sensibilizzazione alla raccolta differenziata, questo progetto si propone come ulteriore sforzo per unificare e mettere in pratica tali conoscenze e approfondimenti innestando nei programmi scolastici un'azione quotidiana di corretto smaltimento dei rifiuti con evidenti e misurabili benefici influssi sull'impronta ecologica del territorio.

Partendo dal presupposto che i comportamenti non si "insegnano solo con la predica, ma con la pratica" la scuola può divenire un ampio punto di riferimento per un cambiamento significativo delle abitudini quotidiane legate alla produzione, raccolta, riciclaggio e riduzione dei rifiuti, per l' intero territorio comunale.

Il progetto si propone come un concorso che premierà le scuole che avvieranno le raccolte più significative in termini sia di quantità di rifiuto differenziato conferito sia in base all'attivazione di modalità gestionali ed organizzative che diano garanzia di essere mantenute nel tempo.

Tali modalità gestionali e organizzative potranno riguardare: la valutazione dei problemi tecnici interni alla scuola per collocare i contenitori, raccogliere materialmente i rifiuti, conferire negli appositi cassonetti i rifiuti raccolti, determinare responsabilità diffuse e conoscenze appropriate all'interno del plesso scolastico, garantire la continuità nel tempo di tale raccolta, ecc. ecc..

Ogni plesso scolastico potrà quindi partire dallo studio della situazione di partenza per far emergere le problematiche e le difficoltà operative ed arrivare a costruire una metodologia organizzativa personalizzata tesa a dare risposta a tale problematiche e a definire un progetto organizzativo interno alla scuola funzionante ed efficace.

 

REGOLAMENTO

La partecipazione è estesa a tutte le scuole materne, elementari, medie inferiori e medie superiori pubbliche e private del territorio comunale di Ravenna, che aderiranno all'iniziativa mediante la compilazione del modulo che verrà consegnato ad ogni dirigente scolastico insieme al regolamento.

Il concorso prevede la raccolta presso le scuole dei seguenti materiali: carta, vetro, plastica, pile.

Ogni scuola dovrà indicare un referente per il progetto per l'anno scolastico in corso. Questo ultimo sarà l'unica persona che gestirà i contatti con l'Ufficio Educazione Ambientale dell'Assessorato all'Ambiente (Luana Gasparini Tel 0544/482266 - fax 0544/482250) e che garantirà il corretto svolgimento della gara.

Tutte le scuole che invieranno la loro adesione saranno fornite di appositi contenitori di diversa capienza che consentiranno la raccolta dei rifiuti all'interno del plesso scolastico e la stima dei volumi raccolti, e dovranno usufruire dei cassonetti e/o delle campane dislocati sul territorio comunale per il conferimento dei materiali raccolti.

La misurazione della raccolta da parte di ogni plesso scolastico inizierà dal momento in cui tutte le scuole coinvolte saranno dotate degli appositi contenitori.

La persona di riferimento dovrà garantire la corretta registrazione degli svuotamenti e fornire entro i primi 10 giorni del mese successivo e non oltre 10 giorni dalla scadenza del progetto le registrazioni del singolo mese . A tale scopo sarà fornita una apposita modulistica.

La comunicazione dovrà essere inviata in forma scritta, preferibilmente via fax (0544/482250), all'Ufficio Educazione Ambientale dell'Assessorato all'Ambiente.

Periodicamente l’Ufficio Educazione Ambientale dell'Assessorato all'Ambiente fornirà ad ogni scuola partecipante un grafico rappresentante l'andamento della raccolta.

Al termine del concorso saranno stilate le graduatorie definitive costituite da un dato finale per ogni plesso scolastico che misurerà:

- la quantità di rifiuti differenziati raccolti mediante i tabulati consegnati mensilmente dalle scuole;

- la qualità del sistema di gestione della raccolta adottato dalla scuola tramite una relazione finale che, partendo dallo studio della situazione di partenza per far emergere le problematiche e le difficoltà operative, dia conto dell'attività svolta per la definizione di una metodologia organizzativa personalizzata che possa essere mantenuta nel tempo

 

Il giudizio della giuria è inappellabile e la partecipazione al concorso implica l'accettazione del regolamento.

Ogni scuola partecipante riceverà un attestato di riconoscimento di scuola ECO.LOGICA!

I PREMI

  • Categoria Scuola Materna: 1° premio fotocamera digitale; 2° premio macchina fotografia

  • Categoria Scuole Elementari: 1° premio fotocamera digitale; 2° premio macchina fotografia

  • Categoria Scuole Medie Inferiori: 1° premio fotocamera digitale; 2° premio macchina fotografica

  • Categoria Scuole Medie Superiori: 1° premio fotocamera digitale; 2° premio macchina fotografia